Le erbe solstiziali - Passeggiata di riconoscimento delle piante spontanee a San Giovanni d'Asso (SI) 7

Organizzatore

GranoSalis
Telefono
3703120351 (solo sms, whattsapp, telegram)
Email
[email protected]

Luogo

San Giovanni d'Asso
QR Code

Data

05 Lug 2020
Expired!

Ora

9:00 - 11:30

Costo

15.00

Le erbe solstiziali – Passeggiata di riconoscimento delle piante spontanee a San Giovanni d’Asso (SI)

Le fioriture estive conservano tutto il fascino del solstizio, che dà il via alla stagione della maturazione e dei raccolti, carica di energia vitale e di doni selvatici.

Cammineremo ai piedi del paese di San Giovanni d’Asso, un piccolo borgo sospeso tra le Crete Senesi e la Val d’Orcia. Impareremo a riconoscere le piante commestibili e officinali di luglio nel loro ambiente naturale, osservandone le fioriture e parlando delle loro proprietà officinali, usi commestibili e tradizioni rituali.

Domenica 5 luglio ore 9:00.
Partecipazione: 15 euro a persona.
Prenotazione obbligatoria entro sabato 4 luglio a [email protected] o al 370.3120351 (sms, whattsapp, telegram).
Ritrovo in Piazza Antonio Gramsci a San Giovanni d’Asso (davanti al Museo del Tartufo, sotto La Locanda del Castello)
Raccomandati scarpe e abbigliamento comodi e un fazzoletto o un cappello per coprire la testa.

All’iscrizione vi verrà inviato un modulo da compilare con il regolamento di sicurezza da seguire durante l’escursione. Sarà obbligatorio avere con sé guanti e mascherina (da indossare solo in caso di necessità) e mantenere sempre la dista di 1,8 metri dagli altri partecipanti e dalla guida.

Conduce la passeggiata Claudia Renzi, esperta di piante selvatiche, dei loro usi culinari e terapeutici, della loro raccolta e conservazione, ed autrice del blog https://granosalis.org, in cui scrive di cucina naturale, erbe spontanee e autoproduzione dal 2012.

REGOLAMENTO DA SEGUIRE IN PASSEGGIATA:

1. Ognuno dei partecipanti dovrà portare con sé i propri dispositivi di protezione individuale, in particolare:
– mascherina che protegga naso e bocca;
– guanti monouso;
– gel igienizzante per le mani;
– sacchetto in cui gettare i dispositivi usati.

2. Sarà necessario mantenere la distanza di 2 metri da ognuno dei partecipanti e dalla guida per tutta la durata della passeggiata. Sarà ammessa vicinanza solo tra persone conviventi. Non sarà obbligatorio indossare la mascherina, salvo in caso l’avvicinamento alle altre persone risultasse per qualche ragione necessario: andrà sempre tenuta a portata di mano.

3. È vietato scambiarsi oggetti personali e avere contatti diretti con gli altri partecipanti come strette di mano o altro.

4. Partecipando all’escursione, si dichiara di essere a conoscenza di quanto riportato nel decreto-legge n.6 del 23 febbraio 2020, art. 1 lett. h) e i), in cui viene preclusa la partecipazione ad ogni attività a persone che siano venute in contatto da meno di 14 giorni con soggetti risultati positivi al COVID 19 o che provengano da zone a rischio secondo le indicazioni dell’OMS.

5. Il gruppo sarà composto da un massimo di 15 persone, senza possibilità di deroghe.

6. Ogni partecipante dichiara altresì di:
– sapere che in presenza di febbre oltre i 37.5 gradi o altri sintomi influenzali ha l’obbligo di rimanere al proprio domicilio e di avvertire il proprio medico;
– impegnarsi a rispettare le norme comportamentali indicate delle autorità governative e le regole da rispettare in escursione sopra riportate dalla guida ai punti 1, 2 e 3;
– sapere di dover informare subito la guida qualora sopraggiungano sintomi influenzali o malessere durante l’attività;
– non essere risultato positivo a COVID-19.

Grazie a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su