Archivi per il Tag: inverno

Senape fatta in casa – Autoproduzione di gennaio

senape
Vi eravate mica dimenticati dell’appuntamento con l’autoproduzione? Io no di certo, ero qui che tramavo nell’ombra pensando a cosa proporvi questo mese, sperimentando e fotografando, e alla fine ho deciso per questa bella salsa di senape. Fino a due-tre anni fa la senape non sapevo neanche cosa fosse, adesso non manca mai nel mio frigo. Principalmente la uso per preparare salsine per condire le insalate, tipo il condimento alle foglie di sedano che ho pubblicato a ottobre o delle vinaigrette alla francese che magari vi proporrò più avanti. Riconosco che usata da sola ha un sapore un po’ troppo forte per la maggior parte delle persone, me compresa, ma unita ad altri ingredienti aggiunge quella nota caratteristica piccante e saporitissima che vale la pena di provare. read more

Vellutata di lenticchie rosse allo zenzero e condivisioni.

zuppa_lenticchie_rosse
Piove a dirotto, finalmente, da un paio di giorni la nebbia è sparita (ve l’ho già detto che detesto la nebbia? Ah sì, ve l’ho detto). Vi devo ufficialmente confidare che sono un po’ frustrata rispetto allo scrivere su questo blog. Il problema, e non è solo il mio, lo so, è che mi ci vorrebbero giornate di 48 ore, o per lo meno di 36, però quelle 12 ore in più devono essere libere davvero, niente impegni, niente lavoro da svolgere, niente cane da portare fuori, niente fuoco da accendere o sbattimenti domestici di qualsiasi tipo. 12 ore dedicate solo a scrivere, creare, fotografare. Il problema è che ho la testa piena zeppa di idee, più scrivo e più arrivano, il che è bello assai, ma di queste idee riesco a concretizzarne uno scarso venti per cento, tutto il resto è qui in archivio, nella mia testa e su appunti sparsi e disordinati (anche troppo disordinati) sul mio computer. read more

Cous cous speziato con verdure invernali

cous_cous
Il primo duro lavoro da affrontare dopo la pausa capodannesca è stato il nuovo, abbondante carico di legna da accatastare per i prossimi freddi mesi invernali…la classica cosa che si continua a rimandare a oltranza finché ci si accorge che i bancali sono rimasti vuoti e che forse è davvero il caso di fare ‘sta benedetta telefonata. Quando il furgone scarica la immane mole di ceppi di quercia direttamente nel giardino parte automatico il sospirone, che di tutto faresti in quel momento tranne che passare la giornata a caricare e sistemare tutta quella roba. Il clima almeno ci ha assistito, alleggerendo non poco l’infame lavoro con caldi raggi di sole.read more

Infuso riscaldante allo zenzero e peperoncino

tisana_zenzero
Ebbene sì, mi sono presa una vacanza…10 giorni che non scrivo su questo blog! Che vi devo dire, mi ci voleva e mi sento molto bene dopo questa pausa, pronta a mettermi sotto per l’inizio del nuovo anno con nuovi progetti e attività che piano piano vi rivelerò anche attraverso queste pagine. Il bellissimo sole che insieme al clima insolitamente mite ha accompagnato il Natale e ancora illumina questa fine del 2012 è un bel preludio per un nuovo inizio.
Per chi si fosse dato agli eccessi durante il Natale e per chi lo farà durante la notte di San Silvestro, oggi propongo un bel rimedio naturale ed efficace per quando il corpo chiede il conto e entra in malattia. read more

Strudel di mele


Un dolce finalmente!!! Quello che ci voleva per me in queste giornate, caratterizzate da una nebbia fitta e persistente che neanche in Valpadana. Se c’è una cosa che climaticamente non sopporto e mi intristisce è la nebbia, soprattutto sapendo che dietro c’è un sole luminosissimo. Mi consolo col camino acceso e questa delizia fatta di pochi e semplici ingredienti che danno un gran risultato, soprattutto per chi come me adora le mele. Sarò breve che domani parto e ho ancora un po’ di cose da fare. Per questa ricetta devo ringraziare Marina, della scuola di cucina naturale Gioia di vivere, di cui vi ho già parlato in occasione della zuppa di cavolo nero e fagioli. Marina con i dolci ci sa fare davvero, tant’è che ha da poco attivato un nuovo corso specifico per la pasticceria naturale, invidio chiunque abbia partecipato e parteciperà in futuro!read more

Gnocchi di patate al ragù vegetale


Lo so, non è una ricetta granché originale, ma è in assoluto uno dei miei piatti preferiti, da sempre, da quando ero bambina. Non so quante volte ho pressato le mie nonne (che facevano entrambe degli gnocchi eccezionali) con insistenti richieste. Loro cercavano sempre di glissare, che l’opera un po’ le affaticava, ma alla fine cedevano sempre con mia somma gioia e soddisfazione. Mi piaceva aiutarle a rigirare i cilindri di impasto sulla grattugia e nel frattempo inziavo già a farne fuori qualcuno crudo.read more

Zucchero integrale aromatizzato agli agrumi – Autoproduzione di Dicembre


Stamattina sveglia prestissimo, il panorama fuori dalla finestra lanciava un solo messaggio: tornatene sotto le pezze. Il prato del giardino completamente ghiacciato, l’alba ancora lontana di una mezzora, nebbia tra le colline e un freddo dentro casa da doppio maglione. Ho resistito alla tentazione di rimettermi nel letto e aspetto con trepidazione il prossimo sabato per una bella mattina senza sveglia.
Non mi rassegno ancora al freddo che fa, anche perché le condutture del metano si fermano a circa 300 metri da casa mia, il GPL costa carissimo e sto già per finire il primo carico di legna, la prospettiva di fare una nuova catasta con questo gelo non mi piace proprio. Insomma, il clima invernale poteva farsi attendere ancora un po’, siamo pur sempre ancora in autunno!read more

Rosa canina – Autoproduzione di Dicembre


Fuori piove a dirotto, da due giorni. Io, appena sorseggiato l’ultimo succo di melograno che la mia prodiga pianta mi ha concesso (non so quando mi rassegnerò al fatto che non ho più melograni da spremere), approfitto del diluvio per starmene qui rintanata e parlarvi un po’ della mia ultima raccolta di frutti selvatici. Finalmente una rispolverata alla categoria delle erbe spontanee, che nella stagione fredda se ne sta un po’ in letargo pure lei. Novembre è il mese ideale per raccogliere i falsi frutti di rosa canina, il che oltre a dare l’occasione per bellissime passeggiate lungo sentieri di campagna, ci consente di fare scorta di queste bacche preziose, utilissime guardacaso proprio per prevenire e contrastare i vari malanni invernali. Ma quanto è saggia la natura?read more

Crema di olive kalamata e semi di girasole


Mi è arrivata un’esplicita richiesta da due amici dello Spazio Oxygene per nuove ricette di cose spalmabili, che le melanzane per fare il babaganoush ormai non ci sono più. Ve l’ho promesso ed eccola qui, una nuova deliziosa cremina per il vostro godimento, e ovviamente per quello di chiunque stia leggendo e abbia voglia di provare la ricetta. Oggi non mi dilungo che ho un sacco da fare, vado subito al dunque…trattasi di una tapenade vegetale a base di olive kalamata e semi di girasole, dal gusto piuttosto deciso, che potete anche rendere più delicata omettendo degli ingredienti come l’aceto balsamico e la cipolla. A me piace molto in questa versione, sperimentate e trovate quella che più vi si addice. read more

Cavolo nero e dita ad artiglio


Ovvero: l’importanza della presenza in cucina. Presenza nel senso di essere davvero lì mentre si prepara qualcosa, con la testa e con il cuore, immergendosi nella propria attività come una meditazione, senza vagare chissà dove tra pensieri ed emozioni perturbanti. E se vi dò questo consiglio è per esperienza, maturata negli anni e soprattutto in occasione di una serata di un paio di anni fa in cui ho preparato la ricetta che oggi vi propongo, una deliziosa zuppa di cavolo nero e fagioli cannellini. Si dà il caso che avessi ritirato proprio quella mattina il mio fedelissimo Japan Caddie, compagno inseparabile di qualsiasi mia preparazione culinaria, dalla bottega dell’arrotino da cui l’avevo portato ad affilare. E vi assicuro che il vecchino aveva fatto davvero bene il suo lavoro.read more