Archivi per il Tag: etnico

Piadina con avocado, cavolo rosso e fagioli neri


Insieme al carico di arance che vi dicevo la scorsa settimana, sono arrivati anche dei buonissimi avocado varietà hass e fuerte, direttamente da quella splendida e fertile terra ai piedi dell’Etna. Ne sono arrivati meno di quanti speravo: le gelate di gennaio devono aver dato una bella batosta ai frutti in via di maturazione e, come è capitato anche a diversi produttori di arance, una buona parte del raccolto deve averne risentito. Pochi ma buoni! Li aspettavo da un po’, avevo voglia di replicare la farcitura di una piadina che avevo mangiato qualche anno fa al Forte Prenestino. Ecco, proprio replicare è difficile, perché non mi ricordo assolutamente la miriade di ingredienti che c’erano dentro. Due però mi sono rimasti ben impressi nella testa: l’avocado e i fagioli neri, che insieme, avvolti nell’impasto morbido della piadina, stanno davvero divinamente.read more

Pad thai verde e un po’ local

pad-thai_small
Mi piace festeggiare i compleanni. Festeggio a malapena il natale, giusto perché c’è la famiglia, la pasqua la aspetto solo per avere due giorni liberi, ricorrenze tipo festa della donna e san valentino proprio non le considero. Ma quando arriva il mio compleanno ho voglia di fare qualcosa di speciale, anche una piccola cosa, come farsi una bella mangiata in compagnia.
Ecco, quest’anno, all’inizio di maggio, avevo pensato di incontrarmi con delle mie amiche romane per un pranzo a Orvieto, cioè più o meno a metà strada tra me e loro. read more

Barrette di sesamo alla melassa fatte in casa

barrette_sesamo_small
Anche questa storia inizia molto lontano. Non troppo lontano nel tempo, quanto nello spazio. Inizia quel giorno in cui una cara amica, che ormai conoscete abbastanza bene, mi regala un vasetto di zucchero e uno della sua melassa, entrambi provenienti dalla stessa canna da zucchero, lavorata artigianalmente in casa per estrarre le due preziose sostanze da una vicina di sua nonna, nel profondo sud del Brasile. Lontano eh? Sì, parecchio, ma reso di colpo così vicino dagli occhi e dal cuore di qualcun altro.read more

Una zuppa di miso molto speciale

zuppa_miso_small
Se vi dicessi che anche una zuppa di miso può essere preparata con ingredienti completamente locali, ci credereste? Ecco, fino a un paio di anni fa non ci avrei creduto nemmeno io: credevo che il miso fosse una produzione esclusivamente giapponese, impossibile da trovare altrove, fino a quando, curiosando tra i produttori aderenti alla rete La Terra Trema, ho scovato l’azienda agricola L’Olmaia, che produce miso e salse fermentate in Italia. E non solo in Italia, ma in Valdichiana, a meno di un’ora da casa mia! La cosa che mi ha stupito ancor di più è che Dario Benossi, il creatore di questo progetto, ha iniziato ad usare i legumi nostrani al posto della soia, e si è messo a produrre, accanto alla classica salsa di soia tamari, salse di ceci, di lenticchie, miso di ceci e miglio, addirittura un miso di ceci, semi di girasole e di canapa! Potevo non andare a curiosare?read more

Veg Maki

maki_small
Oggi sarò breve, che oltre ad essere presa da parecchie cose, questa fine estate è talmente bella, piena di sole e di vita che approfitto di ogni momento libero per starmene in giro ed esplorare questo bellissimo territorio inondato dalla splendida luce settembrina o per tornare in luoghi ormai familiari, ma sempre emozionanti. Il profumo di nepitella per le strade e i frutti spontanei che chiedono solo di essere raccolti sono un richiamo troppo grande. Grande come questa ciotola piena d’uva raccolta da una vite nata per conto suo, sfuggita all’ordine dei filari coltivati. Una piccola arrampicata, 10 minuti di tempo e 4 chili abbondanti di uva bianca read more

Pasta di zenzero (oppure di aglio)

pasta_zenzero_small
Tornare a scrivere dopo una lunga pausa è tremendo. Tolgo la testa da qui per un po’ e appena ce la rimetto sono talmente piena di idee che non so più dove metterle. Sono piena di articoli in bozza e altrettanti ne ho nella testa. Il problema è che poi la stagione va avanti e mica poi posso pubblicarvi un piatto a base di pomodori a novembre, no? Oggi comunque, senza dilungarmi troppo, vi lascio una ricetta-svolta, che poco ha a che vedere con la stagionalità, ma che ho utilizzato in un’altro piatto che invece è prettamente estivo di cui vi parlerò poi.read more

Un curry di cavolfiore strepitoso!

sorry_no_pic
Lo so, questa è una vera eresia per un blog di cucina. Pubblicare un articolo con dentro una ricetta e non metterci nemmeno uno straccio di foto…sono cose che proprio non si fanno. Io però questa settimana ho cucinato e fotografato talmente tanto che non ce l’ho proprio fatta a dedicarmi anche a questo piatto. E poi ho un sacco di avanzi da mangiare, mi metto mica a preparare altro solo per poterlo fotografare, no? Beh, in verità l’ho fatto varie volte, solo che, lo ammetto, non ne avevo proprio voglia.
Quindi, fermo restando che la foto arriverà non appena preparerò di nuovo questo piatto, per ora ci metto una pezza. Perchè di scrivere invece ho voglia, e poi la stagione del cavolfiore volge al termine (finalmente!), quindi non posso aspettare troppo per condividere questa squisitezza che ancora si presta benissimo a scaldarci per bene in queste ultimissime serate invernali, specie ora che sta cadendo tutta questa pioggia.read more

Hummus di ceci e dis-identificazioni

hummus
Quest’estate, per tanti motivi diversi, mi ritrovo a tirare un po’ le somme di ciò che è stato e a cercare di capire come proseguire sulla mia strada nel prossimo futuro. Forse anche questo mi ha tenuta lontana dal blog la scorsa settimana e probabilmente farà lo stesso nelle prossime, complici anche il bisogno di un po’ di riposo estivo e una certa allergia galoppante alla tastiera e agli schermi luminosi.
Non ho mai amato le definizioni, il rinchiudermi troppo in una nicchia, in un ideale predefinito, in un’etica che non fosse completamente personale. Questo non vuol dire non schierarsi o non prendere posizione, ma cercare, in maniera del tutto spontanea, di rimanere al di fuori di qualsivoglia etichetta o totale identificazione in qualcosa. read more

Un curry di piselli e patate

curry_patate_piselli
Mi aspettavate? Questo weekend me la sono presa con calma, a dire la verità sono stata piuttosto svogliata e ho preferito passare il mio tempo libero a leggere e pisolare piuttosto che mettermi a scrivere. Allentare la presa sulle scadenze che mi impongo di rispettare mi fa decisamente bene ogni tanto.
É da un po’ di tempo che non pubblico qualcosa di etnico e speziato, mi viene da chiedermi come mai visto che le spezie quasi le metterei pure nel caffè la mattina…sarà che le erbe selvatiche hanno preso il sopravvento sulla mia cucina ultimamente, senza che io facessi assolutamente nessuna resistenza. Fatto sta che io e il cibo speziato andiamo molto ma molto d’accordo, ho una vera adorazione per la cucina indiana e mediorientale e lo spazio delle polverine magiche è sempre stato bello pieno e fornito in tutte le cucine in cui ho vissuto in questi anni.read more

Veg Dolmades

dolmades
Questa ce l’avevo in testa da un bel po’, come minimo dalla vendemmia dello scorso settembre, quando ormai le foglie di vite, diventate forti e spesse per proteggere i grappoli maturi, andavano verso la fine del loro ciclo vitale. Mi ero ripromessa di coglierle in tarda primavera, tenere e verdissime, poi come al solito ho fatto tardi, ma per fortuna non troppo. Qualche giorno fa sono andata a salutare i tanti abitanti del Podere Alberese e ho fatto razzia di foglie dal pergolato di uva fragola (sì, sempre quello) che fa ombra agli ingressi degli appartamenti per gli ospiti dell’agriturismo. Beh, razzia…in confronto alla rigogliosa abbondanza della vite quello che ho portato via è ben poca cosa, ma sufficiente a riempire un bel tegame fitto di dolmades, ossia involtini di foglie di vite ripieni di riso.read more