Pancakes verdi di spinaci e piselli, per grandi e per piccini :)


Buongiorno affezionatissimi! Ve ne sarete accorti, ho ricominciato ad essere un pochino discontinua nella pubblicazione…la primavera va veloce, il lavoro è tanto, il tempo libero poco, nonostante continui a sentirmi piena di ispirazione. La cosa positiva è che tutte le attività in cui sono impegnata mi piacciono molto, quindi come posso lamentarmi? Mi spiace solo un po’ di non potermi dedicare a GranoSalis come vorrei in queste settimane, ma sappiate che sto lavorando anche per voi, dietro le quinte, preparando, piaaaano piano, un nuovo sito per accogliervi ancora meglio di ora. Essendo che come al solito sto facendo da me, con l’indispensabile aiuto del mio compagno smanettone, ci vorrà un bel po’, ma d’altra parte non ho risorse per dare il lavoro ad altri. Forse forse però in questo modo verrà ancora meglio che se l’avessi delegato :)
Non è l’unica novità che sto covando in questo periodo, sto progettando delle cose interessanti per la prossima stagione insieme ad una realtà che amo molto. È tutto ancora da costruire, ma ci sono buone possibilità di creare qualcosa di bello.

E poi tra meno di un mese esce il mio libro! Ve lo ricordate sì? Lo spero, perché io come una scema continuo un po’ a dimenticarlo e non è che mi faccia ‘sta grande promozione, ma sarà il caso che inizi. Il titolo definitivo sarà “Frutta da scoprire”, ne trovate già un’anticipazione sulle pagine di Cucina Naturale di questo mese, insieme alla mia rubrica mensile che a maggio è dedicata alla carota, in particolare ai suoi usi cosmetici. Oltre a questo ci sono un sacco di ricette buone, fresche e interessanti con le verdure protagoniste della stagione; lo sapete che già amavo quella rivista prima ancora di entrare a far parte degli autori, no? La consiglierei a prescindere, ma il numero di giugno, in edicola già da fine maggio, lo consiglio ancor di più, che in allegato, richiedendolo al vostro edicolante, ci sarà anche il libro che dicevamo. Potete prenotarlo già adesso, ma sappiate che poi lo troverete, in ogni caso, anche in libreria, in quelle fisiche e online, a partire da luglio.

Questo mese lascio un attimo da parte le mie erbette e torno ad una cucina meno selvatica, in questo caso dolce e giocosa. Non sono solita mettermi a fare decorazioni di questo tipo, un po’ perché non sono mamma, un po’ perché ho poca pazienza :) In realtà avevo scattato la foto per un lavoro che poi non è andato in porto, cioè, è andato in porto per metà, ma è inutile che stia qui a spiegarvi. Aveva a che fare con ricette a base di verdure per bambini e questa era la prima prova. Mi spiaceva non utilizzarla, così l’ho tenuta per noi. Può essere una buona idea per presentare il piatto ai vostri figli, nipoti, cugini e nanetti vari quando di mangiare non ne vogliono proprio sapere, ma anche se amano le verdure, giusto per giocare un po’. Al di là della presentazione allegra, molto semplice da realizzare, i pancake mascherano bene la gran quantità di verdure che c’è dentro, ai bambini non sembrerà nemmeno di mangiarle.
Gli spinaci sono alla fine della stagione, ma sono ancora disponibili, insieme ai primi piselli freschi. Potete sostituire, in caso di scarsa reperibilità o di stagione differente, gli spinaci con le bietole e i piselli con i fagiolini, oppure in inverno potete usare i piselli decorticati.

Lascio da parte le erbette questa settimana, ma non nelle mie attività del mese. Mercoledì mi aspettano guardacaso proprio dei bambini, quelli di una scuola locale, per un laboratorio didattico tra il Bosco della Ragnaia e L’Orto di Sesto, a San Giovanni d’Asso. Se capitate in zona non perdetevi una visita al bosco, è davvero splendido. Ieri ho chiuso il corso al Cipollino Felice, con un gruppo di belle donne sorridenti ed entusiaste (grazie ancora!!), sabato prossimo chiuderò quello di Asciano, mentre domenica 14, nel pomeriggio, siete tutti invitati a Fèlsina, per una passeggiata erboristica con degustazione finale. Il posto merita, spero di vedervi in tanti. Il 21 mattina sarò anche alla Tenuta Armaiolo di Rapolano Terme, ancora per una passeggiata con degustazione. Questo mese sto tardando molto con la newsletter dei corsi, ma la mando presto! Se non siete ancora iscritti e volete riceverla, ho inserito un nuovo form qui nella colonna laterale di destra, potete scegliervi se ricevere solo gli aggiornamenti dei post, solo la newsletter corsi, oppure iscrivervi a entrambe le liste. In ogni caso, trovate tutte le info anche nella pagina Corsi ed Eventi, sempre consultabile dal menù in alto.
Vi anticipo già che sto organizzando una giornata anche a Todi, in provincia di Perugia, per il 18 giugno, vi darò più dettagli nelle prossime settimane.

Vi lascio alla ricetta, a presto!

// Pancakes di spinaci e piselli //

°° Ingredienti °°

  • 100 grammi di farina di grani teneri antichi tipo 1
  • 50 grammi di farina di ceci
  • 200 grammi di spinaci già cotti
  • 60 grammi di piselli già cotti
  • 270 grammi di latte di avena
  • 50 grammi di olio extra-vergine d’oliva
  • una punta di cucchiaino di bicarbonato
  • sale marino integrale
  • 250 grammi di yogurt bianco, vegetale o anche no
  • un mazzetto di erba cipollina
  • un cucchiaio di semi di sesamo tostati
  • ravanelli e olive nere denocciolate per la decorazione
Strizzate bene le bietole e frullatele insieme ai piselli. Mescolate le verdure frullate con il latte d’avena e l’olio in una ciotola capiente. Aggiungete a poco a poco le farine setacciate, l’amido e il bicarbonato mescolando con una frusta, poi regolate di sale.
Lasciate riposare brevemente l’impasto mentre preparate le decorazioni da usare sui pancake. Basta osservare la foto: tutti i dettagli sono realizzati con ravanelli a fette o mezze fette, a volte private della parte bianca, e olive denocciolate a rondelle. Chiaramente i ritagli e gli avanzi potete metterli in una bella insalata.
Ungete con poco olio una padella e mettetela sul fuoco e fiamma media. Versate un mezzo mestolo scarso di impasto nella padella ben calda e lasciatelo rapprendere. Quando vedrete formarsi dei buchini sulla superficie, girate delicatamente il pancake con una spatola e lasciatelo cuocere brevemente dall’altro lato. Se l’impasto vi sembrasse troppo denso, aggiungete ancora poco latte d’avena, se invece fosse troppo fluido aggiungete farina.
Proseguite fino ad esaurire l’impasto e preparate la salsa allo yogurt: versate lo yogurt in una ciotolina e aggiungete un cucchiaio generoso di olio, un pizzico di sale, l’erba cipollina ben tritata e il sesamo tostato. Decorate i pancake con le olive e i ravanelli e serviteli caldi o tiepidi accompagnati dalla salsa allo yogurt.
Ti è piaciuto questo post? Condividilo!

4 Risposte a Pancakes verdi di spinaci e piselli, per grandi e per piccini :)

  1. Manuela ha detto:

    Ahahah Claudia! Questi pancakes mettono allegria :D
    Ora, sul fatto che io, da mamma, riesca anche a farli mangiare ai miei tre non ho ancora certezza…io di solito gioco poco pur essendo mamma, punto più sul “è buono” e funziona una volta su 3,magari questa è la via giusta!

    Un bacione

    • Claudia ha detto:

      Dev’essere difficile, il mestiere di genitore, da quello che mi dicono lo è in particolare quando i bambini entrano a scuola, dove vengono puntualmente vanificati tutti gli sforzi fatti per dare ai figli, per esempio, una buona educazione alimentare…ma sono certa che le fondamenta restino, che tornino quando si cresce, quando si inizia ad autogestire i propri pasti. I tuoi figli di certo le hanno già ben solide!
      Un abbraccio a te!

  2. Daria ha detto:

    Ma che bellini! Assolutamente da provare e far provare!

Leave a reply