Archivi per il Mese: luglio 2013

L’importanza della condivisione consapevole

schermata_fb
Da quando i social network hanno iniziato a diffondersi, ho scelto subito di rimanerne fuori e di non farmi risucchiare da quel vortice che per me rubava solo energia, togliendo tempo a molte altre cose che avrei potuto fare invece di stare attaccata allo schermo a farmi i fatti degli altri e a lasciare che qualcun altro si facesse i fatti miei. Quando poi, circa un anno fa, ho aperto questo blog, ho capito che dei social non potevo fare a meno, perché in quanto a strumenti di diffusione di massa di contenuti in questo momento hanno pochi rivali, sono davvero eccezionali, tant’è che ricevo più visite dai social che dalla newsletter che arriva a chi è iscritto quando pubblico un nuovo post. Piano piano ho iniziato a capire il funzionamento di facebook, che è lo strumento che uso più di tutti, e anche a usarlo non solo per la diffusione dei miei contenuti, ma anche per la ricerca di informazioni che mi interessassero e mi fossero utili, selezionando le pagine o i profili da seguire. Sfatando un mio iniziale pregiudizio, mi sono resa conto che anche da questo punto di vista può essere un ottimo strumento, ma veramente ricco di insidie.read more

Veg Dolmades

dolmades
Questa ce l’avevo in testa da un bel po’, come minimo dalla vendemmia dello scorso settembre, quando ormai le foglie di vite, diventate forti e spesse per proteggere i grappoli maturi, andavano verso la fine del loro ciclo vitale. Mi ero ripromessa di coglierle in tarda primavera, tenere e verdissime, poi come al solito ho fatto tardi, ma per fortuna non troppo. Qualche giorno fa sono andata a salutare i tanti abitanti del Podere Alberese e ho fatto razzia di foglie dal pergolato di uva fragola (sì, sempre quello) che fa ombra agli ingressi degli appartamenti per gli ospiti dell’agriturismo. Beh, razzia…in confronto alla rigogliosa abbondanza della vite quello che ho portato via è ben poca cosa, ma sufficiente a riempire un bel tegame fitto di dolmades, ossia involtini di foglie di vite ripieni di riso.read more

Melanzane a filetti sott’olio


Il momento è propizio…questa è dell’anno scorso, ve la ripubblico che sta arrivando il momento di massima abbondanza delle melanzane!

Oggi inauguro la categoria Autoproduzioni, che mi riprometto di curare in modo particolare, facendola diventare presto ricca di contenuti. In realtà tutto in cucina può essere considerato autoproduzione vista la qualità artigianale, creativa e personale dell’attività, ma in questa categoria specifica voglio includere quelle cose che normalmente la maggiorparte delle persone compra già pronte, come particolari condimenti, latti vegetali, conserve e molto altro. Facendo le cose da sé si può avere il controllo totale degli ingredienti, una maggiore freschezza del prodotto finale, un risparmio economico, ma soprattutto la gioia e la soddisfazione che solo l’autoproduzione sa dare! read more

Malva essiccata, fiori e foglie – Autoproduzione di Luglio

malva
Stavolta non mi riduco all’ultimo momento come al solito e l’autoproduzione di luglio me la sparo subito come primo post di questo mese. Anche perché in certi casi non è che si possa aspettare troppo…quando hai un’ideuzza in cantiere che coinvolge un’erba spontanea, nel momento che la fioritura raggiunge il suo massimo è meglio sbrigarsi e approfittarne il prima possibile. Questo è il momento d’oro della malva, una pianta che più comune non si può e una delle più utilizzate in assoluto in fitoterapia, nella cosmetica naturale e pure in cucina.read more